Festa dell’Architetto 2014. Lampedusa, 9/14 Giugno

Please try entering https://graph.facebook.com/411836865623962/photos?fields=source,link,name,images,album&limit=1000 into your URL bar and seeing if the page loads.

FotoI VideoProgrammaPresentazioneWorkshopEnglishNews
Facebook API came back with a faulty result. You may be accessing an album you do not have permissions to access.


Lunedì 9 giugno

SALONI DELLA STAZIONE AEREOPORTUALE DI LAMPEDUSA

Ore 15,00: registrazione e accoglienza studenti

Ore 15,30: formazione gruppi di lavoro

Ore 16,00: visita ai luoghi di progetto

Ore 18,00/19,00: breafing organizzativo presso i saloni della stazione aeroportuale

Ore 21,30/23,00: salotto culturale, presso la terrazza del camping LA ROCCIA, sui temi:

  • I luoghi della cultura e della socialità”;
  • L’arte, la sua produzione ed il suo uso culturale e sociale”;
  • “L’accoglienza, declinabile negli aspetti relativi alla casa, anche transitoria, e dei servizi collegati”.

Martedì 10 giugno

SALONI DELLA STAZIONE AEREOPORTUALE DI LAMPEDUSA

Ore 09,00: inizio lavori workshop presso i saloni della stazione aeroportuale

Ore 13,30 : pausa pranzo a buffet presso i saloni della stazione aeroportuale

Ore 15,00: ripresa lavori workshop presso i saloni della stazione aeroportuale

Ore 19,00: pausa cena

Ore 21,30/23,00: salotto culturale, presso la terrazza del camping LA ROCCIA, sui temi:

  •  “La produzione, d’idee oltre che di beni”;
  • “Confronto/integrazione tra culture”;
  • “Approdi, come rito dell’arrivare ad una meta, momentanea, provvisoria….”.

Mercoledì 11 giugno

SALONI DELLA STAZIONE AEREOPORTUALE DI LAMPEDUSA

Ore 09,00: inizio lavori workshop presso i saloni della stazione aeroportuale

Ore 13,30 : pausa pranzo a buffet presso i saloni della stazione aeroportuale

Ore 15,00: ripresa lavori workshop presso i saloni della stazione aeroportuale

Ore 19,00: pausa cena

Ore 21,30/23,00: ripresa lavori workshop presso i saloni della stazione aeroportuale

Giovedì 12 giugno

SALONI DELLA STAZIONE AEREOPORTUALE DI LAMPEDUSA

Ore 09,00: inizio lavori workshop presso i saloni della stazione aeroportuale

Ore 13,30 : pausa pranzo a buffet presso i saloni della stazione aeroportuale

Apertura Festa dell’Architetto, 12.13.14 Giugno

(Programma dettagliato)

Ore 16.00 : Seminario di chiusura del Workshop

con la partecipazione di studenti in architettura delle facoltà dei Paesi del Mediterraneo

  • Leopoldo Freirye, Presidente Consiglio Nazionale Architetti PPC
  • Franco Miceli, Componente Consulta Reg/le APPC Sicilia  Comitato  Scientifico  Workshop
  • Piero Fiaccabrino, Componente Ordine APPC Agrigento/Fondazione AMF- Agrigento
  • Giuseppe La Greca, Coordinatore Dipartimento internazionalizzazione Ordine APPC Agrigento

 Ore 16,30 Dibattito

      Conduce: Andrea Sciascia, Presidente del corso di laurea in architettura di Palermo

     Interverranno

  • i coordinatori  dei gruppi di lavoro del  Workshop: Mamodu Blaiech, Francesco Cannone, Shahira Sayed Sharaf Eldin, Hend Farouh, Salah Ksouri, Bruno Messina, Giuseppe PellitteriAdriana Sarro, Samer Mohamed Adel El Sayary, Michele Sbacchi
  • altri contributi : Mauro Bertagnin, Gaetano De Giovanni, Taha Mattar, Giovanni Francesco  Tuzzolino

Ore 19,30

     Inaugurazione esposizione lavori workshop

     Premiazione e consegna delle borse di studio assegnate da:

  • Distretto Lions 108Yb
  • Rotary International Distretto 2110 – Sicilia e Malta
  • Eurolingue School srl di Agrigento

Conduce: Giuseppe Mazzotta – Vice presidente Fondazione AMF- Agrigento

Ore 21,30: ringraziamento ai partecipanti al workshop presso il salotto culturale della terrazza del camping LA ROCCIA.

Venerdì 13 Giugno

ore 10,30/13,30 – Conferenza degli Ordini

ore 13,30 – pausa pranzo

ore 15,30 – Ripresa lavori conferenza degli Ordini

ore 17,00 – Cerimonia di lancio del concorso internazionale “Abitare il Mediterraneo”.

ore 21,00 – Concerto in piazza di “Ivan Segreto trio”

Sabato 14 Giugno

ore 9,00/17,00 – Convegno internazionale

programma_architetto_lampedusa-2014_Pagina_3 programma_architetto_lampedusa-2014_Pagina_4  programma_architetto_lampedusa-2014_Pagina_5

 Scarica Programma Attività – Programma Festa dell’Architetto in dettaglio 

Presentazione

A LAMPEDUSA, è: Festa dell’Architetto 2014, Conferenza degli Ordini d’Italia, Convegno Internazionale, Workshop ed altro.

Nella seconda settimana del mese di giugno si terrà a Lampedusa la festa dell’architettura 2014.

L’appuntamento, fortemente voluto dal nostro Ordine, dalla Fondazione Architetti nel Mediterraneo di Agrigento e dalla Consulta degli Ordini degli Architetti di Sicilia, è stato possibile organizzarlo grazie al nostro Consiglio Nazionale di concerto con  l’Ufficio di Presidenza della Conferenza degli Ordini.

festa-architetto-2014-lampedusa-architettura

L’evento prevede una serie di manifestazioni con un unico tema conduttore legato all’accoglienza.

La scelta del tema e della location non è ovviamente casuale.

I continui sbarchi d’immigrati provenienti dai Paesi che si affacciano sul Mediterraneo, accendono attualmente i riflettori sull’isola di Lampedusa per i problemi relativi alla gestione dell’accoglienza ed all’identificazione dei profughi in cammino verso l’Europa Centrale.

Tutto ciò propone Lampedusa quale semplice terra di transito, mettendo in ombra le straordinarie potenzialità di una terra che, per la sua felice collocazione geografica, dovrebbe autorevolmente assumere il ruolo di cerniera  culturale, politica, socio-economica e commerciale tra  l’Europa  ed i Paesi del Mediterraneo.

Lo spirito delle manifestazioni organizzate è quello di:

  • focalizzare l’attenzione internazionale sull’isola di Lampedusa quale porta d’Europa sul Mediterraneo;
  • proporre l’architettura quale linguaggio universale di confronto sul tema dell’accoglienza;
  • porre in risalto la figura dell’architetto quale operatore interessato e specializzato nella risoluzione di una tematica sociale, come l’integrazione tra i popoli anche in situazioni di emergenza, come  quella che da diverso tempo sta vivendo l’isola di Lampedusa.

Al fine di raggiungere l’obiettivo, la manifestazione ospiterà:

a) workshop sul tema dell’architettura dell’accoglienza in emergenza, che coinvolgerà studenti in architettura dei Paesi del Mediterraneo e, soprattutto, della  costa Nordafricana;

b) conferenza degli Ordini degli Architetti italiani;

c) manifestazione di lancio del concorso internazionale “Abitare il Mediterraneo”;

d) convegno internazionale su Lampedusa, quale cerniera culturale, socio-economica, politica e commerciale tra l’Europa ed i Paesi della costa Nordafricana.

Scarica Presentazione

Comunicazione del CNA

Care e Cari Presidenti,

come annunciato in più occasioni, il Consiglio Nazionale intende celebrare quest’anno la Festa dell’Architetto Italiano il prossimo 14 giugno a Lampedusa, luogo divenuto simbolo delle politiche dell’accoglienza e della integrazione tra i popoli e le culture: l’intento è di segnalare l’impegno civile e sociale del nostro mestiere e degli architetti italiani, perché anche in periodi di dura crisi come quella che ci colpisce c’è chi sta peggio di noi, fuggendo da guerre e povertà.

La Festa dell’Architetto, di concerto con l’ufficio di Presidenza della Conferenza degli Ordini e in seguito alla manifestazione di interesse nell’ultima Conferenza, sarà preceduta il giorno 13 giugno, sempre a Lampedusa, da una seduta della Conferenza Nazionale degli Ordini della quale seguirà il relativo ordine del giorno.

La discussione sul ruolo dell’architettura nella società contemporanea, la presentazione da parte di architetti di progetti nei luoghi fonte dell’immigrazione, la proposta da parte degli Ordini di una rinnovata azione per mettere l’architettura al centro delle politiche nazionali relative all’accoglienza e, più in generale, la necessità di promuovere con provvedimenti concreti la qualità architettonica e dell’abitare per tutti i cittadini, saranno l’esito di questa nostra comune azione civile e culturale.

Sarà inoltre l’occasione per presentare il Premio Architetto Italiano 2014 e il Premio Giovane Talento dell’Architettura Italiana 2014 che, sin dalla prima edizione, hanno riscosso un importante successo e costituiscono un importante strumento per la valorizzazione del nostro mestiere.

Grazie al contributo dell’Ordine degli Architetti di Agrigento e della Consulta degli Ordini della Sicilia è stato possibile definire convenzioni per le sistemazioni alberghiere ed assicurata la disponibilità di voli da e per Palermo Punta Raisi / Lampedusa dei quali seguirà dettagliata specifica e che, comunque, si consiglia di prenotare al più presto per evitare l’esaurimento dei posti.

Nell’augurarci la più ampia e condivisa partecipazione agli eventi, per evidenti motivi logistici si prega di voler far conoscere la propria disponibilità e presenza.

Con i più cordiali saluti.

Roma, 28 Aprile 2014

Scarica Circolare CNA in PDF

International Workshop of Architecture and Urban Design

EMERGENCY and HOSPITALITY in ARCHITECTURE and LANDSCAPE

Ethics and aesthetics

Workshop, 9-12 giugno 2014. Salone aereostazione, Lampedusa

Scarica regolamento Workshop in PDF. [Download English Version]

Scarica CD contenente Cartografie e Immagini http://smarturl.it/lampedusa-workshop (Zip – 600 Mb)

PREMESSA

I continui sbarchi d’immigrati provenienti dai Paesi del Mediterraneo, accendono attualmente i riflettori sull’isola di Lampedusa per i problemi relativi alla gestione dell’accoglienza ed all’identificazione dei profughi in cammino verso l’Europa Centrale.

Tutto ciò propone Lampedusa quale semplice terra di transito, mettendo in ombra le straordinarie potenzialità di una terra che, per la sua felice collocazione geografica, dovrebbe autorevolmente assumere il ruolo di cerniera culturale, politica, socio-economica e commerciale tra l’Europa ed i Paesi del Mediterraneo.

questa manifestazione, s’intende focalizzare l’attenzione internazionale sull’isola di Lampedusa quale porta d’Europa sul Mediterraneo, proponendo l’architettura quale linguaggio universale di confronto sul tema dell’accoglienza. Al fine di raggiungere l’obiettivo il workshop sul tema dell’architettura dell’accoglienza studenti in architettura dei Paesi del Mediterraneo e, soprattutto, della costa Nordafricana.

1. PARTECIPAZIONE

Al workshop sono invitati a partecipare tutti gli studenti, dal 3° al 5° anno, i laureati e i dottorandi delle Facoltà di Architettura e Ingegneria dei paesi comunitari ed extracomunitari. Sono invitati a partecipare anche gli studenti delle Scuole di Specializzazione e dei Master delle discipline di architettura del paesaggio e arte dei giardini. Le lingue ufficiali del workshop sono l’italiano e l’inglese.

Gli aspiranti partecipanti saranno selezionati per titoli. A tal fine occorre inviare la domanda di partecipazione corredata dal curriculum vitae, n. 1 cartella formato A4 verticale, e da un portfolio di progetti di n. 2 cartelle formato A3 orizzontale.

La domanda di partecipazione, il curriculum ed il portfolio dovranno essere inviati all’indirizzo di posta elettronica oappc.agrigento@archiworldpec.it come allegati in formato pdf ed un’unica e-mail. Gli allegati non dovranno superare la dimensione totale di 2 MB.

Il termine per l’invio telematico delle domande di partecipazione è il 20 26 maggio 2014. Il numero massimo dei partecipanti selezionati è 100. Non verranno prese in considerazione le domande pervenute oltre tale data.

Le candidature saranno valutate da una commissione composta da un delegato della Consulta Regionale degli Architetti, da un delegato dell’Ordine degli Architetti di Agrigento e da tre membri del comitato scientifico composto dai docenti del workshop. Verrà stilata una graduatoria di merito da cui verranno selezionati i primi 100 partecipanti.

Agli ammessi verrà data comunicazione entro il 25 maggio 2014 e l’iscrizione dovrà essere formalizzata entro e non oltre il 30 maggio 2014 con il versamento della quota d’iscrizione. La domanda d’iscrizione per la selezione dovrà pervenire entro e non oltre il 20 maggio alle ore 12,00 presso la segreteria organizzativa, ubicata presso la sede dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Agrigento, sita in via Gaglio n.1 – 92100 Agrigento, mediante servizio di consegna postale, raccomandata a mano o posta elettronica certificata. Il versamento della quota d’iscrizione dovrà essere effettuato all’indirizzo IBAN IT 62 A 020081660500010130859 intestato a Fondazione Architetti nel Mediterraneo – Agrigento.

La quota di iscrizione è di € 160,00 (euro centosessanta) e comprende: l’alloggio in B&B in camere doppie, triple o quadruple; pranzo presso la sede di svolgimento del workshop. La quota non comprende la trasferta per e da Lampedusa che è a carico degli studenti partecipanti.

Ai primi 10 studenti in graduatoria verrà assegnata una borsa di studi di Euro 300,00 (euro trecento/00), offerte dal Distretto Lions 108Yb e dal Rotary International Distretto 2110 – Sicilia e Malta e da Eurolingue School srl di Agrigento, che verrà rilasciata agli interessati alla consegna degli attestati di partecipazione.

Ad ogni partecipante verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Agli studenti dell’Università degli Studi di Palermo, Agrigento e Catania saranno riconosciuti 2 CFU.

Ai partecipanti iscritti agli Ordini degli architetti di Sicilia verranno riconosciuti 2/4 CFP ai sensi dell’art. 7 del DPR n. 137/2012 e del punto 5.2 delle linee guida attuative del regolamento per l’aggiornamento. Ai partecipanti iscritti agli altri Ordini d’Italia verrà rilasciato attestato di partecipazione ai fini del riconoscimento dei CFP, ai sensi dell’art. 7 del DPR n. 137/2012 e del punto 5.2 delle linee guida attuative del regolamento per l’aggiornamento, da parte dei rispettivi Ordini.

2_TEMI DI LAVORO

Storia, paesaggio, attualità convivono oggi nell’isola di Lampedusa in un sistema articolato, non sempre equilibrato, di relazioni urbane, territoriali e sociali affatto singolari e come tali distintive.

Queste dialettiche, in alcuni casi anche forti, non trovano oggi spazi fisici adeguati, nella loro organizzazione e qualità, a comporne ed a rappresentarne con le loro architetture i dati più caratterizzanti, dati disponibili ad una interpretazione sociale e culturale da rendere attraverso gli strumenti del progetto.

Al cospetto di una realtà ricca di fermenti e di caratteri, non si tratta allora di postulare progetti fantasiosi e/o presuntivamente risolutivi di ogni contraddizione, quanto di immaginare i termini di una rappresentazione e composizione dialettica delle espressioni più caratterizzanti e utili in prospettiva della Lampedusa d’oggi: la bellezza speciale del paesaggio; il confronto quotidiano tra culture diverse, oggi come ieri nella storia dell’isola; il radicamento stanziale degli abitanti; le aspettative, non sempre puramente “turistiche”, dei visitatori; il drammatico approdo dei migranti dall’Africa, da considerare umanamente come fenomeno niente affatto stabilizzato o da stabilizzare, ma piuttosto come esito attuale di contraddizioni storiche di più vasta scala di cui tener conto. A partire da questi presupposti sinteticamente introdotti è possibile ipotizzare una serie di temi rispetto a cui innestare corrispondenti procedure di progetto d’architettura, con l’avvertenza che la loro elencazione non esclude, ma al contrario presuppone, la reciproca interazione, opportuna oltre che inevitabile:

– il tema dei luoghi della cultura e della socialità;

–  il tema dell’arte, della sua produzione e del suo uso culturale e sociale;

– il tema dell’accoglienza, declinabile negli aspetti relativi alla casa, anche transitoria, e dei servizi collegati;

– il tema della produzione, d’idee oltre che di beni;

–  il tema del confronto/integrazione tra culture;

– il tema degli approdi, come rito dell’arrivare ad una meta, momentanea, provvisoria….

3_AREE DI PROGETTO

Le aree di progetto, a partire dai temi sopra ipotizzati, saranno individuate in una prima breve fase del workshop, in funzione dei materiali di base forniti e di sopralluoghi finalizzati.

4_DESIGN TEAM

Ogni area di progetto è affidata a due architetti, due tutors e ad un gruppo di 10 partecipanti.

I team di progetto saranno, dunque, coordinati da:

Prof. arch. Francesco CANNONE

Prof. arch. Bruno MESSINA

Prof. arch. Giuseppe PELLITTERI

Prof. arch. Adriana SARRO

Prof. arch. Michele SBACCHI

Prof. arch. Andrea SCIASCIA

5_TUTORS

Al workshop sono invitati a partecipare in qualità di tutor 12 architetti iscritti dell’Ordine degli Architetti, P.P.C. delle Provincie siciliane che alla data di scadenza del bando (20 maggio 2014) non abbiano compiuto il 36 esimo anno di età.

Gli aspiranti partecipanti saranno selezionati per titoli attraverso l’invio della domanda di partecipazione corredata dal curriculum vitae, n. 1 cartella formato A4 verticale, e da un portfolio di progetti di n. 2 cartelle formato A3 orizzontale.

Si richiede, inoltre, l’invio di una copia di un documento d’identità in corso di validità.

La domanda di partecipazione, il curriculum, il portfolio e la copia del documento d’identità dovranno essere inviati all’indirizzo di posta elettronica oappc.agrigento@archiworldpec.it allegati in formato pdf ad un’unica e-mail. Gli allegati non dovranno superare la dimensione totale di 2 MB. All’oggetto specificare “Selezione tutor”.

Il termine per l’invio telematico delle domande di partecipazione è il 20 maggio 2014. Il numero massimo degli invitati è 12. Non verranno prese in considerazione le domande pervenute oltre tale data.

Le candidature saranno valutate da una commissione composta da un delegato della Consulta Regionale degli Architetti, da un delegato dell’Ordine degli Architetti di Agrigento e da tre membri del comitato scientifico composto dai docenti del workshop. Verrà stilata una graduatoria di merito da cui verranno selezionati i primi 12 giovani professionisti partecipanti.

Agli ammessi verrà data comunicazione entro il 25 maggio 2014 e l’iscrizione dovrà essere formalizzata entro e non oltre il 30 maggio 2014. La domanda d’iscrizione per le selezioni dovrà pervenire, entro e non oltre il 20 maggio alle ore 12,00 presso la segreteria organizzativa ubicata presso la sede dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Agrigento, sita in via Gaglio n.1 – 92100 Agrigento, mediante servizio di consegna postale, raccomandata a mano o posta elettronica certificata.

L’attività di tutoraggio è volontaria e gratuita, non prevede alcuna retribuzione o rimborso spese. Ai partecipanti iscritti agli Ordini degli architetti di Sicilia verranno riconosciuti 2/4 CFP ai sensi dell’art. 7 del DPR n. 137/2012 e del punto 5.2 delle linee guida attuative del regolamento per l’aggiornamento. Ai partecipanti iscritti agli altri Ordini d’Italia verrà rilasciato attestato di partecipazione ai fini del riconoscimento dei CFP, ai sensi dell’art. 7 del DPR n. 137/2012 e del punto 5.2 delle linee guida attuative del regolamento per l’aggiornamento, da parte dei rispettivi Ordini.

6_ATTIVITÀ

Le attività si apriranno lunedì 9 Giugno 2014 alle 13,00 con la registrazione dei partecipanti ed un welcome breakfast a cura dell’organizzazione.

Il workshop durerà 4 giorni, da lunedì a giovedì, e sarà strutturato come segue:

1° giorno lun 9 ore 13,00: comunicazioni introduttive, formazione dei gruppi di lavoro e sopralluogo;

2° giorno (mar 10): laboratorio 9,00/13,00 – pausa pranzo – laboratorio 15,00/18,00

3° giorno (mer 11): laboratorio 9,00/13,00 – pausa pranzo – laboratorio 15,00/18,00

4° giorno (giov. 12): laboratorio 9,00/13,00 – 13,00 consegna degli elaborati – 16,00 tavola rotonda e presentazione dei progetti.

Tutte le attività diurne del workshop si svolgeranno nelle sale poste al primo piano della nuova stazione aeroportuale di Lampedusa.

Ogni sera i team leader, tutor e studenti potranno incontrarsi presso il salotto culturale del Villaggio LA ROCCIA per confrontarsi ulteriormente sui temi del workshop.

Alla tavola rotonda dell’ultima giornata è prevista la partecipazione dell’architetto paesaggista Joao Antonio Ribeiro Ferreira Nunes.

Il programma aggiornato di tutte le attività è disponibile on-line su: www.ordinearchitettiagrigento.it/lampedusa2014

7_FACILITIES

Il vitto e l’alloggio rientrano nei costi d’iscrizione al workshop, rimangono a carico dei partecipanti le spese di viaggio da e per Lampedusa.

I partecipanti verranno ospitati presso il villaggio LA ROCCIA camping in B&B in camere doppie, triple o quadruple.

La pausa pranzo avverrà, con servizio di catering a buffet, presso la sala, messa a disposizione dall’ENAC, posta all’interno della nuova aereostazione di Lampedusa.

Tutti i partecipanti dovranno essere muniti di computer portatile con software grafico autocad o compatibile.

8_CREDITS

Organizzazione: Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Agrigento, Fondazione Architetti nel Mediterraneo di Agrigento, Consulta Regionale degli Ordini degli architetti di Sicilia

Comitato Scientifico:

Prof. arch. Francesco CANNONE

Prof. arch. Bruno MESSINA

Prof. arch. Giuseppe PELLITTERI

Prof. arch. Adriana SARRO

Prof. arch. Michele SBACCHI

Prof. arch. Andrea SCIASCIA

arch. Pietro FIACCABRINO

arch. Franco MICELI

Comitato Organizzativo: arch. Nicola Piazza, arch. Giuseppe La Greca, arch. Giuseppe La Licata, arch. Calogero Giglia, arch. Giuseppe Grimaldi, arch. Salvatore Santamaria.

Patrocini: Consiglio Nazionale Architetti, Università di Palermo corso di Laurea Magistrale in Architettura, Comune di Lampedusa, Distretto Lions 108Yb, Rotary International Distretto 2110 – Sicilia e Malta, Croce Rossa Italiana, ENAC, Albergatori di Lampedusa, Gaspare Mirrione Legnami s.p.a, Eurolingue School srl

Scarica regolamento Workshop in PDF.

[Download English Version]
International Workshop of Architecture and Urban Design

EMERGENCY and HOSPITALITY in ARCHITECTURE and LANDSCAPE

Ethics and aesthetics

Workshop, 9-12 giugno 2014. Salone aereostazione, Lampedusa

[Download this post PDF Version]

INTRODUCTION

The continuous landings of immigrants coming from the Mediterranean Countries, put the spotlights on the island of Lampedusa and the problems concerning the management of the reception and identification of the refugees on their way towards Central Europe.

All this makes Lampedusa just a land of transition, overshadowing the extraordinary potential of an island which, thanks to its exceptional geographical position, should have the role of cultural, political, economical and commercial link between Europe and the Mediterranean Countries.

With this event, we would like to focus the international attention on the island of Lampedusa as the European gate on the Mediterranean Sea, proposing architecture as a universal language of the international discussion about reception.

This is the purpose of this workshop about architecture and the reception of students from the Mediterranean Countries especially from the North African coast.

 

1. APPLICATION

To take part to the workshop applicants must be either students from the 3rd to 5th year, graduates  or doctoral researchers of the faculty of Architecture and Engineering from European Community and non-European Community countries. Students from the Schools of Specialisation and from Masters in subjects such as Architecture of Landscape and Art of Gardens are also invited to participate. The official languages of the workshop are Italian and English.

Candidates will be selected by the selection board. To apply send the application form containing a curriculum vitae, n. 1 vertical standard A4 page, and a project portfolio of n. 2 horizontal standard A3 pages.

Application form, curriculum and portfolio must be sent to the following email address oappc.agrigento@archiworldpec.it as PDF attachments in one e-mail. Attachments must overcome the dimension of 2 MB.

The deadline for sending the application form is the 20th 26th of May 2014. The maximum number of participants is 100. Applications which are not received within this deadline will not be taken into consideration.

Applicants will be evaluated by a committee composed of a delegate from the Regional Council of Architects, a delegate from the Board of Architects of Agrigento and three members from a scientific committee composed by the teachers of the workshop.

The selected 100 participants will be included in the result list which will be communicated by the 25th of May 2014 to the candidates, their subscription must be formalised by the 30th of May 2014 with proof of payment of the registration fee.

Application forms for registration must be sent by the 20th of May at 12,00 a.m. to the organisation secretary of the Board of Architects of the Province of Agrigento, located in via Gaglio n.1 – 92100 Agrigento, by delivery of mail service, directly registered mail or certified electronic mail.

Registration fee payment must be addressed to IBANIT 62 A 020081660500010130859 in the name of Fondazione Architetti nel Mediterraneo – Agrigento.

The registration fee is € 160,00 (one hundred sixty Euros) and it covers: accommodation is in B&B in double, triple and quadruple rooms; lunch in the same premises of the workshop.

This fee doesn’t cover the travel to and from Lampedusa, this cost must be met by the participants. 

A scholarship of 300,00 Euros (three hundreds Euros) will be given to the first 10 students of the list. These are offered by Lions District 108Yb, by Rotary International, District 2110 – Sicily and Malta – and by Eurolingue School Srl, Agrigento. The scholarships will be given to students at the end of the workshop together with the certificates of attendance.

A certificate of attendance will be issued to all participants. The students of University of Palermo, Agrigento and Catania will have 2 University Credits.

The participants registered in the Board of Architects of Sicily will have 2/4 Professional Credits in accordance with art. 7 of DPR n. 137/2012 and the part 5.2 of the guidelines for the implementation of the regulation for update.

The participants registered in other Associations of Italy will be given the same certificate for the reward of the Professional Credits, in accordance with art. 7 of DPR n. 137/2012 and the part 5.2 of the guidelines for the implementation of the regulation for update, by the respective associations.

 

2_CONTENTS OF THE WORKSHOP

History, landscape and current affairs live together in the island of Lampedusa in a complex system of urban, territorial and social relationships, which are not unusual but distinctive.

These issues are sometimes very difficult to handle due to lack of  proper spaces and premises adequate to their organisation and quality. The project aims at  creating specific architectures which can allow a social and cultural interpretation of all these issues.

Considering this reality full of ferments and features, any hypothesis of imaginative projects cannot be considered as a solution  for these contradictions. What is important is to imagine a  representation and a dialectical composition of the most relevant characteristics and useful expressions of the island of Lampedusa as it is today: the special beauty of the landscape; the daily comparison among different cultures, today as in the past  history of the island; the deep roots of its inhabitants; the expectations, not always purely “touristic” of the visitors; the dramatic landing of migrants from Africa, which has to be considered not as a stabilised event or an almost stabilised one, but as the result of historical contradictions in a large scale.

From these assumptions it is possible to suppose a series of topics corresponding to different procedures of architectural projects, with the warning that they do not exclude each other but they rather assume a reciprocal suitable and inevitable interaction:

–  places of culture and sociality;

– art, its production and its cultural and social use;

– reception, concerning aspects of finding an accommodation, even if temporary, and other linked services;

– production of ideas as well as benefits;

– comparison/integration among cultures;

– landings, as the rite of arrival to a temporary place…

 

3_ AREAS of the PROJECT

Considering the above mentioned fields, the project areas of the project will be identified during the first short phase of the workshop, considering the supplied basic materials and the field inspections.

 

4_DESIGN TEAM

Each project area will be assigned to two architects, two tutors and a group of 10 participants.

The design teams will be coordinated by:

Prof. arch. Francesco CANNONE

Prof. arch. Bruno MESSINA

Prof. arch. Giuseppe PELLITTERI

Prof. arch. Adriana SARRO

Prof. arch. Michele SBACCHI

Prof. arch. Andrea SCIASCIA

 

5_TUTORS

Twelve architects registered on the Board of Architects P.P.C. of the Sicilian Provinces are invited to participate to the workshop as tutors if they have not passed the thirty- sixth year at the moment of the submission deadline (20 May 2014).

 

Candidates will be selected by sending an application form containing a curriculum vitae, n. 1 vertical standard page A4, and a project portfolio of n. 2 horizontal standard pages A3.

 

Moreover, a copy of a valid identity card is required.

 

Application form, curriculum, portfolio and identity card must be sent to this mail address oappc.agrigento@archiworldpec.it as PDF attachments in an e-mail. Attachments must not overcome the dimension of 2 MB. Please specify “Tutor Selection” on the object space.

The deadline for the online delivery of application forms is the 20th of May 2014. The maximum number of participants is 12. Applications which are not received by this deadline will not be taken into consideration.

Applications will be evaluated by a committee composed of a delegate from the Regional Council of Architects, a delegate from the Board of Architects of Agrigento and three members from a scientific committee composed by the teachers of this workshop.

A ranking of merit will be drawn up from which the first 12 young professional participants will be selected.

The eligible candidates will be given communication within the 25 May 2014 and subscriptions must be formalised by the 30th of May 2014. Application forms for selection must be sent by the 20th of May at 12.00 pm to the organisation secretary of the Board of Architects of the Province of Agrigento, located in via Gaglio n.1 – 92100 Agrigento, by delivery of mail service, directly registered letter or certified electronic mail.

The mentoring activity is voluntary and free, it does not include any salary or reimbursement.

To the participants registered in the Board of Architects of Sicily it will be given 2/4 Professional Credits in accordance with art. 7 of DPR n. 137/2012 and the part 5.2 of the guidelines for the implementation of the regulation for update.

To the participants registered in other Boards of Italy it will be given a certificate of attendance for the reward of the Professional Credits, in accordance with art. 7 of DPR n. 137/2012 and the part 5.2 of the guidelines for the implementation of the regulation for update, by the respective Boards.

 

6_ACTIVITIES

All activities will open on Monday 9 June 2014 at 1.00 pm with the registration of participants and a welcome breakfast offered by the organization.

The workshop will last 4 days, from Monday to Thursday, and it will be structured as follows:

1st day (Mon 9) at 1.00 pm: introductory information, creation of the working groups and survey;

2nd day (Tue 10): workshop 9.00/1.00 pm – lunch break – workshop 3.00/6.00 pm

3rd day (Wed 11): workshop 9.00/1.00 pm – lunch break – workshop 3.00/6.00 pm

4th day (Thu 12): workshop 9,00/1.00 pm – 1.00pm presentation of works – 4.00 pm round table and presentation of projects.

All the daytime activities of the workshop will be held in the rooms on the first floor of the new terminal station of Lampedusa.

Every evening, team leaders, tutors and students will be able to meet in the cultural living-room of the Village LA ROCCIA for further discussions about the topics of the workshop.

During the last day round table will be the participation of the landscape architect Joao Antonio Ribeiro Ferreira Nunes.

The updated programme with all activities is available online at:

www.ordinearchitettiagrigento.it/lampedusa2014

 

7_FACILITIES

Board and accommodation are included in the registration fee of the workshop, travel costs from and to Lampedusa must be met by the participants.

They will be hosted at the Village LA ROCCIA Camping in B&B in double, triple or quadruple rooms.

Lunch breaks will be held in the room offered by ENAC, situated in the premises of the new terminal station of Lampedusa.

All participants have to bring a laptop with graphical software autocad or similar.

 

8_CREDITS

Organization

Chamber of Architects P.P.C. of Province of Agrigento

Architects Mediterranean Foundation of Agrigento

Regional Council of Board of Architects in Sicily

 

Scienti­fic Committee:

Prof. arch. Francesco CANNONE

Prof. arch. Bruno MESSINA

Prof. arch. Giuseppe PELLITTERI

Prof. arch. Adriana SARRO

Prof. arch. Michele SBACCHI

Prof. arch. Andrea SCIASCIA

arch. Pietro FIACCABRINO

arch. Franco MICELI

 

Organising Committee:

arch. Nicola Piazza, arch. Giuseppe La Greca, arch. Giuseppa La Licata, arch. Calogero Giglia, arch. Giuseppe Grimaldi, arch. Salvatore Santamaria.

 

Sponsorships:

National Council of Architects

University of Palermo five-year master degree in Architecture

Comune of Lampedusa

Distretto Lions 108Yb

Rotary International District 2110 – Sicily and Malta

Italian Red Cross

ENAC

Hoteliers of Lampedusa

Gaspare Mirrione Legnami s.p.a

Eurolingue School srl

[Download this post PDF Version]


Lampedusa 2014: Scarica tutti i documenti